• una bella tenda in shantung di seta colore arancio | Lavaggio Shantung Seta

Lavaggio Shantung Seta

consigli utili

In generale la seta è un tessuto delicato ed anche nel lavaggio e preferibile lasciarlo in mani esperte!

Lo Shantung si può lavare in lavatrice con il programma per seta (ormai quasi tutte le lavatrici hanno il lavaggio dedicato) oppure per delicati, con sapone neutro e centrifugare al massimo a 500 giri.
Per essere sicuri di non stropicciare troppo il capo possiamo avvolgerlo in una federa bianca.

Se invece vogliamo lavare il nostro capo a mano usiamo sempre acqua tiepida, mai troppo calda, con sapone neutro avendo cura di non strofinare né torcere il tessuto.

Nel caso sia macchiato possiamo usare il sapone di marsiglia passandolo delicatamente sul tessuto (senza strofinare) che poi lasceremo a mollo in acqua tiepida per 15 minuti e poi potremo sciacquare sotto acqua corrente.

Per la seta nera possiamo diluire in una bacinella piena mezzo bicchiere di ammoniaca, lasciamo a mollo per mezz’ora e poi sciacquiamo un paio di volte sotto acqua corrente.

Se vogliamo ravvivare il  capo colorato facciamo un primo lavaggio di un quarto d’ora in acqua con disciolto un cucchiaio di sale che, oltre a smacchiare, aiuta a mantenere vivi i colori e, dopo un accurato risciacquo, facciamo un secondo lavaggio in acqua con un cucchiaio di aceto bianco; che renderà la vostra seta ancora più morbida!
…….. Proseguiamo con un altro risciacquo.




ASCIUGATURA

Una volta finito il lavaggio abbiamo cura di stendere la seta non al sole diretto ma all’ombra e possibilmente su un appendino adatto al nostro capo cosi che non si stropicci.

Il segreto è stirare ancora umida e a ferro tiepido in modo che perdendo l’umidità prenda la piega giusta (io lo faccio sempre quando confeziono qualcosa, mi facilita molto il lavoro avere un tessuto stirato perfettamente!)
Se non siamo sicure possiamo usare tra il capo asciutto ed il ferro da stiro o una carta velina oppure una tela di cotone bianco.

Nota Bene: Generalmente, la seta può sopportare il calore ma teme i cambiamenti estremi di temperatura e il surriscaldamento attraverso l’essiccamento eccessivo; inoltre, la ripetuta esposizione al sole può erodere le fibre.

…………….

Se volete provare altro prodotto per lavaggio in commercio vi consiglio caldamente di provarlo prima su un angolino nascosto del vostro capo! Se dovesse passare il test allora ok!